Dopo il lavoro

Non vi bastano i film porno italiani? Volete leggere la vera testimonianza di gira video amatoriali? Eccone una per voi!

“Mia moglie e io lavoriamo a tempo pieno, come molti di voi. Siamo sposati da 33 anni, ma amiamo ancora il sesso l’uno con l’altro.

In questo particolare giorno per il dopo lavoro, entrambi siamo tornati a casa dai nostri lavori all’incirca nello stesso periodo, lei appena prima di me. Potevo vederla camminare in casa mentre guidavo sul vialetto. Mi eccitava così tanto vederla camminare! Apro la porta principale, e lei sta sulla porta della cucina con una gonna di media lunghezza che mostra le sue gambe perfette appollaiate su tacchi da 10 centimetri, che mi guarda con i suoi bellissimi occhi verdi.

Continue Reading

Cos’è il massaggio alla prostata?

Per molti anni, l’idea del massaggio prostatico era sinonimo, nella mente di molte persone, di una cosa sola: un viaggio all’urologo. Ma negli ultimi 16 anni, il concetto di massaggio prostatico ricreativo ha attirato una grande attenzione. Questo aumento di popolarità è probabilmente rintracciabile per la commercializzazione di massaggiatori per il punto G maschio (prostata) nel 2002, prodotti alimentati dalle contrazioni pelviche. Mentre il massaggio prostatico erotico risale a millenni fa, alle tradizioni orientali del Tantra e del Tao, lo sviluppo di dispositivi che permettono a un individuo di esplorare il massaggio alla prostata auto-somministrato, nella privacy della propria casa, sono un punto di svolta. Adesso anche molti video hard integrano questa pratica!

Cosa sapere sul massaggio alla prostata?

Continue Reading

Fare sesso per tutta la notte?  È possibile!

Fare sesso tutta la notte è una cosa che amano sia uomini che donne. È solo che fisiologicamente, durare a lungo è una vera sfida. Non è colpa di nessuno, davvero. Gli studi dimostrano che ci vogliono alle donne dai 10 a 20 minuti di stimolazione per raggiungere l’orgasmo , mentre ci vogliono solo 2-3 minuti dall’inizio del rapporto per gli uomini. Ecco alcuni suggerimenti su come fare durare le cose un po’ di più!

Permettetemi di affermarlo nel modo più chiaro possibile: i preliminari non sono facoltativi! Se davvero si vuole fare bene, bisogna iniziare bene prima ancora di iniziare il vero rapporto. Grazie ai preliminari gli uomini e le donne godono entrambi molto di più.

Inoltre, conoscere il corpo del vostro partner è divertente! Pensate in questo modo: se si vuole andare a correre, dobbiamo avere modo di avviare il motore, giusto? Anche il nostro corpo è una macchina delicata e vogliosa. A volte, ha bisogno di essere incoraggiata alla partenza. Ha bisogno della giusta miscela di combustibile e quantità di lubrificazione. È necessario premere il pulsante di avvio con la giusta quantità di pressione. E, soprattutto, è necessario portarla alla giusta temperatura prima di schiacciare il gas.

Continue Reading

Sette consigli per un buon orgasmo

Vediamo qualche consiglio per ciò che dovrebbe sempre accadere per avere un potente orgasmo!

 

  1. Individuare il punto G

Sì, questo punto magico esiste. Una donna dovrebbe imparare a localizzare la sua zona magica e insegnare al suo partner come farlo. Prova a pecorina! È più facile da individuare il punto g attraverso questa posizione durante il rapporto vaginale poiché la punta applica la pressione sul punto g più naturalmente. Le dita possono farlo bene. Essere sopra aiuta anche la donna perché il controllo della profondità e la velocità delle spinte significato lei controllerà come il punto g verrà colpito e come.

  1. Stimolare il clitoride

Ci sono possibilità minime di raggiungere l’orgasmo attraverso il rapporto vaginale da solo. Può accadere nel porno ma nella realtà non è probabile. Più di tre quarti delle donne hanno bisogno di stimolazione clitoridea per questo. Accarezzarlo con la mano, la lingua o un vibratore è il modo giusto. Questa zona contiene come molte terminazioni nervose sensibili come nel pene. Discutere con il vostro partner di come lei lo voglia è importante perché anche un tocco delicato sul clitoride può essere troppo intenso per alcune.

Continue Reading

Scissoring: l’amore tra lesbiche

Di cosa si parla quando si parla di scissoring e per quale motivo questo termine viene accostato al sesso lesbico? Non c’è nulla di strano e nonostante il termine tradotto voglia dire “forbici” non è una pratica estrema e nemmeno qualcosa di violento.

Si tratta solo di una delle posizioni del sesso lesbico e prevede che le due donne si incastrino, diciamo, aprendo le loro gambe e mettendo a contatto le vagine per una stimolazione intensa e sensuale.
Questa posizione, famosa e sensuale, è anche riprodotta in film e telefilm senza pensare a tanti di quei video porno lesbiche che tanto si vedono sui siti porno.


Possiamo sicuramente dire che una delle domande che più spesso si fanno gli uomini eterosessuali (ma anche le donne) è come facciano due donne a fare l’amore in modo soddisfacente. Benché questa curiosità sia del tutto normale sarebbe meglio evitare di fare questa domanda direttamente a delle lesbiche. Non si tratta di un argomento di conversazione da tutti i giorni e si deve avere tatto nel parlarne. Sempre meglio informarsi prima sul web!
Quindi di cosa si tratta lo scissoring?

Continue Reading

Sapete quanto durano i rapporti sessuali?

Non è una domanda semplice a cui trovare una risposta e anzi spesso parlare di questo argomento con il proprio partner può essere qualcosa di cui vergognarsi. Se a letto il nostro fidanzato non riesce a trattenersi ed eiacula troppo presto quali sono i motivi? Può essere che fosse sovraeccitato o che non si masturbi da giorni o ancora che possa soffrire di un problema noto come eiaculazione precoce.

Ci sono infatti molte realtà mediche che possono spiegare questa situazione ma è anche vero che le persone che non possono cronometrare al millesimo di secondo la prestazione del proprio partner e quindi “durare poco” non ci dice quale sia lo standard di riferimento di un rapporto che duri il giusto e di uno che duri poco, appunto.

Uno studio sull’eiaculazione ha coinvolto cinquecento coppie che hanno accettato di cronometrare le proprie esperienze sessuali, mettendo il cronometro all’inizio della penetrazione e spegnendolo all’eiaculazione, senza tenere conto dei preliminari. Qual è stata secondo voi la risposta che è stata ottenuta?

Continue Reading