Tag: sborrata

Prima volta con un transessuale

Avevo voglia di porno sfrenato, volevo fare tanto sesso…forse anche perché faceva troppo caldo e la mia eccitazione raggiungeva livelli altissimi.

Succede tutto in un giorno torrido di luglio, 6-7 anni fa. Mi sveglio con il cazzo duro come una roccia e con la voglia di sborrare. Mi metto davanti al PC e trovo alcuni filmati di porno sfrenato con transessuali. Mentre mi masturbo guardando dei video sex trans, inizio a farmi ogni tipo di domanda su come sarebbe fare sesso con un transessuale. Essendo sempre più curioso, ho trovato il coraggio di chiamare un transessuale che era nella mia città. Chiamo e mi risponde una voce molto femminile e dopo che abbiamo scambiato qualche parola, gli ho dato l’indirizzo.

Bussa alla porta e davanti mi trovo con una mora, alta 175 cm, vestita solo con un paio di pantaloni cortissimi e un top semitrasparente. Ci conosciamo e dopo aver fumato una sigaretta ci dirigiamo in camera da letto. Vedendo che sono troppo eccitato, si avvicina e inizia a baciarmi. Dopo che ci siamo spogliati, ho notato il culo piccolo e sodo e il suo cazzo piccolo. Ha preso i nostri cazzi nelle sue mani e li stava strofinando sempre più velocemente. Dopo pochi secondi, si siede in ginocchio e inizia a farmi il miglior orale che abbia mai ricevuto. Prima prende dolcemente il mio cazzo in bocca e poi ingoia tutti i 20 cm che ho. La afferro per i capelli mentre spingo sempre più velocemente e più a fondo nella sua gola. Era li in ginocchio a succhiarmi il cazzo, che diventava sempre più duro. Dopo qualche minuto, prende un preservativo, lo mette sul mio cazzo eretto, mi volta le spalle in piedi con le mani sulle mie caviglie e mi dice di scoparla più forte che posso. La vista era meravigliosa, il culetto si era aperto benissimo in questa posizione e poi le do alcune lingue piene di saliva per lubrificarla, le ho ficcato brutalmente il cazzo nel culo tutto in una volta fino alla fine.

Senza esitazione riceve il cazzo intero e si sente solo un piccolo squittio. Inizio a pomparla con la sete e come con un po’ di rabbia mentre geme leggermente. Dopo qualche minuto ci spostiamo sul letto dove lei è sdraiata sulla schiena, le alzo le gambe sulle spalle e inizio a scoparla sempre più a fondo. Lei geme, si morde il labbro inferiore, io mi chino, la bacio, poi le prendo il cazzo e inizio a massaggiarlo mentre la penetro sempre più velocemente nel culo. Mi dice che vuole che le venga in bocca perché ha voglia di assaggiare la mia sborra. Dopo che la inculo ancora più forte, mi ritiro da lei, tolgo il preservativo, mentre lei e già in ginocchio. Comincia a succhiarmi velocemente e quando il cazzo inizia a pulsare, lo prende in fondo alla bocca senza far scappare una goccia. Dopo qualche minuto va in bagno, si pulisce e andiamo in cucina. Dopo una sigaretta s e ne va e ci promettiamo di rivederci.